Opposizione di Marte: 27 luglio 2018

L’opposizione di Marte è il momento in cui questo pianeta e la Terra sono allineati allo stesso lato della loro orbita attorno al Sole. Questo fenomeno, a causa della diversa eccentricità delle orbite dei due pianeti, non coincide quasi mai con la minima distanza tra i due corpi, che in genere è anticipata o posticipata di qualche giorno rispetto all’allineamento. Quando Marte si trova al perielio è quindi distante dalla nostra orbita solo 55 milioni di chilometri, mentre quando si trova all’afelio la distanza è di 101 milioni di chilometri. Le opposizioni “estreme” di Marte vengono conseguentemente chiamate opposizioni al perielio ed opposizioni all’afelio.

Quest’anno, per tutto il mese di luglio e agosto, Marte diverrà il vero protagonista delle nostre notti estive: infatti, lo si potrà vedere al meglio proprio perché è posizionato più vicino alla Terra avendo come conseguenza una maggiore grandezza apparente. Si potrà così osservarne un maggior numero di dettagli con un telescopio dai 200 ingrandimenti in su.

Particolare importanza hanno avuto le Grandi Opposizioni del 2003 e del 2005, in cui questo pianeta si trovava alle distanze rispettivamente di 55,7 e 69,4 milioni di chilometri, mostrandosi come un astro molto luminoso in cielo.

Quest’anno, precisamente il 27 luglio, Marte si troverà a 0,386 Unità Astronomiche, ovvero poco più di 57,6 milioni di chilometri, da noi; mentre la massima distanza che si può raggiungere tra quest’ultimo e la Terra è di 401 milioni di chilometri. Ipotizzando un viaggio verso Marte durante l’opposizione ci impiegheremmo circa 7 mesi, mentre nel periodo di massima distanza sarebbe di circa 3 anni. Il 27 di luglio Marte sorgerà a sud-est, culminando a sud e tramontando a sud-ovest poco prima dell’alba, sarà quindi il momento ideale per osservare al meglio il pianeta che ci apparirà più brillante del solito. Nonostante le maggiori dimensioni però, dovremo ricorrere a telescopi preferibilmente di medie o grandi dimensioni.

Inoltre, si è diffusa nel web una “fake news” (notizia falsa) riguardante la dimensione di Marte: l’articolo informa che il 27 agosto a mezzanotte e mezza “il pianeta rosso sarà grande quanto la Luna piena”, e si tratterebbe di un evento rarissimo che si ripeterebbe solo nel 2287. Naturalmente si tratta di un’assurdità: se Marte dovesse avvicinarsi così tanto alla Terra da essere grande come la Luna ci ritroveremmo con più problemi, quali per esempio forze di marea e sconvolgimenti gravitazionali.

Sempre il 27 di luglio in Italia sarà possibile osservare anche un’eclisse lunare totale. L’eclisse inizierà al sorgere della luna in modo parziale alle 19.13 e totale alle 21.30, fino circa all’una di notte.

Per avere maggiori informazioni riguardo l’eclissi e l’opposizione di Marte è possibile scaricare un programma per computer chiamato “Stellarium” oppure un’applicazione per cellulari denominata “Mappa Stellare”.

La Torre del Sole sicuramente organizzerà una serata dedicata a questi eccezionali eventi astronomici.

Seguiteci sul nostro sito http://www.latorredelsole.it

 

 

 

Melany Penaranda e Laura Accardi

Alternanza scuola-lavoro

Liceo Scientifico F. Lussana

Annunci
Explore posts in the same categories: Senza categoria

Tag: , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: